Castel San Pietro romano borgo più bello

Castel San Pietro Romano: alle porte di Roma il borgo più bello

Roma è una delle più belle città italiane e sicuramente del mondo, ma oltre a scoprire tutto ciò che racconta il suo centro storico, perché non dedicarsi a un giro per i borghi antichi? La Capitale vanta, tra le tante cose, anche la presenza del borgo più bello del Mediterraneo: Castel San Pietro Romano.

Si tratta di un piccolo comune che conta meno di 1.000 abitanti (poco meno di 900 per la precisione), che fa parte di un progetto di valorizzazione e conservazione. Si trova alle porte della Capitale, a meno di un’ora di distanza, e merita di essere visitato e vissuto almeno una volta nella vita.

Castel San Pietro Romano, La bellezza senza tempo

Castel San Pietro Romano sorge su una collina a Sud-Est della Capitale, alle pendici dei Monti Prenestini. Il suo nucleo risale al Medioevo, quando si insediarono i primi abitanti. Veniva considerata una rocca molto facile da difendere per posizione e struttura. Un borgo storico che toglie il fiato, caratterizzato da stradine e piazzette che dirigono ogni viaggiatore fino a punti panoramici splendidi. E’ possibile perdersi ammirando gli scorci della Valle del Sacco sottostante, senza mai stancarsi.

Una delle vere meraviglie, divenute il simbolo di questo comune, è la Rocca dei Colonna. Una struttura architettonica imponente, eretta nel punto più alto dell’Acropoli nel lontano 970 d.C. E’ stata ristrutturata nel 1482, ed è rimasta di dominio Colonna fino al passaggio alla famiglia Barberini, avvenuto nel 1630.

Altra bellezza da ammirare attorno al piccolo borgo, sono le sue antichissime mura di epoca pre-romana, che si possono ammirare in una parte. E come non scoprire le Chiese, partendo dalla Santa Maria della Costa, passando per quella di San Pietro Apostolo, che domina la piazzetta cittadina principale.

Arriviamo poi alla Santa Maria del Montirolo, la più rurale di tutte che si trova all’incrocio di diverse strade. E infine arriviamo alla Chiesetta dell’Addolorata, con il suo stile neogotico, che riesce a raccontare al meglio la storia del borgo.

Il borgo più bello del Mediterraneo

A partire dal mese di novembre 2017, il borgo è stato inserito tra “I più Belli d’Italia”, ed è considerata come una delle più interessanti mete turistiche del nostro Paese. Quello che colpisce e sorprende ogni volta che si visita questo luogo, è la valorizzazione del territorio, unita al recupero che è stato sostenuto da un progetto del primo cittadino Gianpaolo Nardi.

L’invito è di scoprire la conservazione dei suoi caratteri storici, entrando in punta di piedi in un universo fatto di persone di ogni età, che vivono in questo contesto che sembra essere davvero senza tempo. Uno dei momenti più belli, resta il tramonto, quando la vista (già mozzafiato) diventa davvero fiabesca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *