panorama Roma

Studenti fuori sede a Roma? Non conviene!

Andare a vivere in un’altra città per studiare è sempre una grossa sfida. Sfida ancor maggior se la città in cui ci si trasferisce è una metropoli come Roma, il comune più popoloso ed esteso d’Italia.

La Capitale non è una città semplice da vivere e le spese da affrontare sono molte. Meglio, quindi, prepararsi.

Quanto costa essere uno studente fuori sede a Roma?

Ci crederesti? Un anno da studente universitario fuori sede a Roma arriva a costare, mediamente, intorno agli 8mila euro! Tutto questo senza includere gli hobby, il tempo libero e le attività extra-universitarie e non strettamente necessarie. La prima grande spesa è l’affitto. Il costo, in media, è di circa 500 euro per una camera singola. A questo andranno aggiunte le spese, come le bollette che solitamente non sono incluse nel prezzo di affitto e che in media costeranno a uno studente circa 800 euro l’anno.

Inoltre, quando si va a vivere in un’altra città per studiare, si cerca di scegliere un appartamento il quanto più possibile vicino all’università. Nel caso di piccoli centri abitati spesso ci si riesce. Tuttavia, quando si va a studiare in delle metropoli, come lo è Roma, quasi sempre necessario uno spostamento per raggiungere l’ateneo o il campus. I trasporti sono una spesa purtroppo necessaria anche se si vive vicino all’università ma si ha la necessità di raggiungere il centro.

Muoversi a Roma è piuttosto complicato. La cosa più conveniente è fare un abbonamento annuale per l’uso del trasporto pubblico. L’abbonamento costa attorno ai 250 euro per muoversi a Roma.

Infine, oltre alle tasse universitarie, c’è da pagare il materiale didattico. Alcune ricerche hanno fatto emergere che ogni anno uno studente, per sostenere in media sei esami, spende circa 700 euro per il materiale didattico.

L’alternativa più pratica se non puoi spendere troppo

Abbiamo, quindi, visto che studiare da fuori sede a Roma conduce ad un grosso dispendio economico. Ma quale è l’alternativa? L’alternativa è quella di non spostarsi affatto.

Studiare a Roma a distanza e raggiungere la Capitale solo in occasione degli esami non è fattibile né ammissibile proprio in tutte le università. Tuttavia non è impossibile.

Prime fra tutte le università telematiche consentono lo studio tramite e-learning. Ovvero sono università che, al pari di una università tradizionale, ti mettono in condizione di conseguire la laurea che desideri ottenere ma senza obbligo di frequenza. La frequenza nelle università telematiche è online. Tramite una connessione ad internet si accede alla facoltà, alle lezioni, al materiale di studio scelto dallo studente. Se la scelta dell’università cade ancora sulla Capitale, la migliore università telematica a Roma è l’Università Niccolò Cusano.

Il sistema adottato dalle università telematiche consente di abbattere i costi in maniera decisiva. Costi di affitto, spostamenti e trasporti, libri, materiale didattico e bollette scendono a zero.

Le università online sono una realtà che semplifica di molto la vita di chi non può permettersi sperperi di denaro o di tempo. Per avere più informazioni basta affacciarsi ai portali web delle università.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *