piazza di spagna

Fashion&Talents, si sfila in piazza di Spagna per una buona causa

L’Università eCampus e l’Accademia del Lusso hanno deciso di collaborare per realizzare un evento che suona in tutto e per tutto come una buona causa. Nella magica cornice di piazza di Spagna si è tenuta Fashion&Talents, un appuntamento per giovani creativi provenienti da ogni parte del mondo.

L’idea è quella di sostenere “Insieme per la Ricerca – PCDH19”, che vuole finanziare le analisi e gli studi in merito alle mutazioni del gene PCDH19. Questo è responsabile di diversi disturbi piuttosto gravi, tra cui autismo, epilessia e deficit cognitivi. L’appuntamento è stato realizzato con l’aiuto dell’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio, ed è caratterizzato da una sfilata.

Per il secondo anno, questa cornice tanto straordinaria ha voluto mettere sotto i riflettori quelle che sono considerate come le migliori risorse creative di giovane età. Ovviamente sia a livello nazionale, che internazionale.

Fashion&Talents, Tra talento e ricerca

In passerella, oltre all’estro di diversi giovani studenti, arriveranno le creazioni dei più interessanti designer dell’Accademia del Lusso di Roma e di Milano. Nella lista delle presentazione non mancavano neppure le capsule collection speciali di ulteriori importanti Istituti della Capitale. Tra questi anche il Liceo artistico Enzo Rossi, scelto perché capace di offrire una formazione critica a livello estetico.

Ma le porte si aprono anche a chi arriva da lontano, oltre i nostri confini. Un valido esempio è l’Istituto di moda di Dubai FAD che presenta tantissimo corsi di peso mondiale, per la formazione di giovani creativi. E citiamo anche l’Ullman JR School of Design, della Cincinnati University una fantastica realtà americana che insegna attività d’avanguardia.

Roma quindi abbraccia uno scopo importante, offrendo ciò che noi italiani sappiamo fare meglio: creare moda e tendenze di peso mondiale. Da notare che i temi delle collezioni che hanno calcato le passerelle sono state volutamente diverse per rappresentare anche le differenze del linguaggio espressivo.

Immancabile successo da ripetere in piazza di Spagna

Tra gli ospiti d’eccezione della serata è impossibile non citare Lee Mays, sulle scene da oltre 40 anni, che usa la sua musica per ispirare generazioni intere. E’ stato accompagnato dal bassista Pierpaolo Ranieri (musicista noto che segue anche Paola Turci nei suoi concerti), il batterista Marco Rovinelli e il pianista Emiliano Pari.

Per festeggiare la buona riuscita della serata non è poi mancato un cocktail party organizzato ad hoc, motivo di incontro e degustazione. Ancora una volta l’Accademia del Lusso ha ribadito così di voler continuare a garantire un’offerta didattica d’eccellenza per il settore di lusso e moda.

Per gli studenti è motivo di esibizione del loro talento attraverso un evento e soprattutto una location estremamente importante. Perché poter sfilare a Piazza di Spagna, e presentare le proprie idee in questo contesto è uno dei palcoscenici più prestigiosi della città e non solo. Un appuntamento culturale che premia la creatività, l’arte e la diversità d’innovazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *