deposito mobili

Come funziona il deposito mobili in attesa del trasloco a Roma

Molte famiglie spesso durante la loro esistenza devono affrontare l’incombenza di un trasloco. Di solito avviene perché la famiglia ha trovato una nuova soluzione alloggiativa, o in alternativa, perché essa deve trasferirsi in un’altra zona di Roma, o finanche alla ricerca del tanto agognato lavoro, in una città diversa. In questo caso l’unica possibilità per permettere il trasferimento dei mobili e delle masserizie in sicurezza e senza alcuno stress, è quella di rivolgersi ad un ditta di traslochi.

A volte però le date di uscita dalla vecchia casa con quelle di entrata nel nuovo appartamento non coincidono, questo ad esempio può essere il caso relativo al trasferimento in altre provincie, o ancora alla vendita della propria abitazione non contestuale al rogito per l’acquisto della nuova abitazione.
Forse è proprio quest’ultimo il caso più frequente, soprattutto alla luce della difficoltà economica che molti italiani ultimamente attraversano, e che impone il recepimento delle risorse economiche necessarie prima di effettuare il nuovo acquisto.
In questo caso una delle problematiche più evidenti da superare, è quella legata alla conservazione dei propri mobili in sicurezza, mobili che dovranno essere custoditi in attesa di un nuovo utilizzo. Il problema gravoso nella sua interezza, può essere risolto rivolgendosi preventivamente a una ditta di traslochi di Roma, che assicuri non solo il servizio di smontaggio e trasporto dei mobili, ma anche il servizio di deposito e custodia mobili.

Ma come funziona il deposito mobili a Roma?

Esso non è altro che un servizio fornito da alcune ditte di traslochi di Roma, ditte che di fatto dividono il trasloco vero e proprio in tre tronconi.

Il personale dell’azienda interverrà infatti presso il domicilio della clientela in una prima fase, qui essi provvederanno allo smontaggio della mobilia e all’imballaggio delle masserizie, incombenze che saranno seguite dal trasporto di quest’ultimi tramite un camion attrezzato, presso il deposito temporaneo di custodia, qui i mobili saranno conservati facendo attenzione alla loro ottimale conservazione. Successivamente previo accordi con l’utenza, i mobili saranno trasportati nella nuova casa e qui rimontati.

Di solito, i depositi destinati ad accogliere i mobili, sono depositi sicuri e dotati di tutte le precauzioni, allo scopo di non rovinare per nessun motivo i mobili che ivi sono depositati.

Non sono rari in tali contesti che essi siano sopraelevati rispetto alla sede stradale, allo scopo di scongiurare l’eventuale rischio di alluvioni, allarmati contro la criminalità, nonché dotati di un efficiente sistema antincendio. Non è infrequente inoltre che la stessa dirigenza dell’azienda di traslochi, offra finanche una assicurazione contro gli eventuali accidenti, che potrebbero accadere alle masserizie nel periodo in cui queste permangono all’interno del deposito.

La modalità, che ultimamente si sta imponendo con frequenza all’interno dei servizi offerti dalle ditte di trasloco di Roma, riesce a garantire a fronte di un piccolo esborso di denaro, che a volte è persino compreso nel prezzo finale del trasloco, quella tranquillità insita che durante una fase delicata come quella del trasloco non dovrebbe mancare mai, e soprattutto mette al riparo le famiglie che devono effettuare un trasferimento, da tutte quelle incombenze che nascono quando non si ha un locale dove depositare i propri mobili.
Una delle migliori ditte di traslochi a Roma, la Sat International Movers, fornisce anche il servizio di custodia mobili in attesa di trasloco. L’azienda mette a disposizione dei propri clienti un magazzino di 1000 metri quadrati dove sono ubicati dei container chiusi, in modo da riparare i mobili e gli oggetti in attesa di trasloco, anche da umidità e polvere. I container sono nominativi, quindi per nessuna ragione è possibile che si mischino i beni di un cliente con quelli di un altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *